Notizie sicure dal Vava

gennaio 24, 2014

Micron

Filed under: Finanza - Economia,Lavoro,Leggi e diritto,Media e tecnologia — vavadixit @ 12:24 am

Contraddizioni. La Micron è una multinazionale americana che lo scorso anno ha più che triplicato il suo valore in borsa e, sempre nel 2013, si è aggiudicata la palma di miglior azienda del Philadelphia Semiconductor Index (fonte Bloomberg).

Ricchi bonus per i propri dipendenti? Giammai!

In Italia mette in mobilità il 50% del personale: 223 lavoratori (su 507) ad Agrate Brianza.

Sibillino uno dei valori dell’azienda riportato nel sito web: “Accettare la volatilità del business”.

Mah!

dicembre 18, 2007

Non c’è problema

Filed under: Finanza - Economia — vavadixit @ 11:34 pm

Economia. Eurostat ha diffuso ieri l’ultimo bollettino in cui mettono in fila i 27 paesi dell’Unione Europea secondo il PIL per abitante. Josè Luis Rodriguez Zapatero, il premier spagnolo, ci sbefeggia perchè la Spagna ha superato l’Italia.

Pur facendo parte del G8 ed essendo considerati una grande potenza economica mondiale ci collochiamo, in questa classifica, al tredicesimo posto. Siamo superati da: Lussemburgo, Irlanda, Olanda, Austria, Danimarca, Svezia, Belgio, Regno Unito, Finlandia, Germania, Francia e, adesso, anche dalla Spagna. Ci tallonano da vicino Grecia e Cipro.

ottobre 22, 2007

Euro-indicators

Filed under: Attualità,Finanza - Economia,Popoli e politiche — vavadixit @ 1:52 pm

Statistiche. EuroStat ha diffuso oggi il nuovo bollettino degli €uro-indicators relativi al 2006 per i 27 paesi membri. Noi italiani siamo sempre in evidenza, purtroppo negativamente.

Nel rapporto fra deficit e PIL siamo al secondo posto con un 4.4%, preceduti solo dall’Ungheria, che ci surclassa con un 9.2%, e seguiti a ruota dal Portogallo (3.9%), dalla Polonia (3.8%) e dalla Slovacchia (3.7%).

La cosa stupefacente e che ci sono anche paesi virtuosi che, anzichè deficit, hanno un surplus. Guida la classifica la Danimarca (4.6%), seguita dalla Finlandia (3.8%), dall’Estonia !!!! (3.6%).

Se si parla invece di debito pubblico, in rapporto al PIL, allora siamo nettamente primissimi con un 106.8% e distanziamo alla grande la Grecia, che ci segue con un 95.3%, e il Belgio che si ferma a 88.2%.  I più estrosi? Sempre l’Estonia (4.0%) e il Lussemburgo (6.6%).

Tutti in Estonia!

ottobre 18, 2007

Affittopoli

Filed under: Attualità,Finanza - Economia,Popoli e politiche — vavadixit @ 2:05 pm

duomo_milano.jpgAgevolazioni. Scandalo al comune di Milano per la concessione ai soliti raccomandati di appartamenti in centro città a prezzi più bassi che nel malfamato quartiere di Quarto Oggiaro.

Mentre gli studenti fuori sede sono costretti a sborsare anche 400 euro al mese per un posto letto, Giuseppe Albanese, ex segretario generale del comune, paga la stessa cifra per un grazioso appartamento di 45 metri quadri in centro città.

E vogliamo parlare della trattoria dei fanti in via Bagutta? La scorbutica megera che la gestisce e che maltratta le povere cameriere (chi non si ricorda di Maria?) quanto deve sborsare ogni mese per l’affitto? Nello stesso stabile di proprietà del comune il gruppo ornitologico lombardo paga 2.870 euro l’anno e il Lions club paga 1.682 euro.

ottobre 1, 2007

Decennale

Filed under: Attualità,Finanza - Economia — vavadixit @ 1:33 pm

Dolci VittorioAnniversari. Oggi Vittorio festeggia il decimo anniversario della sua assunzione in banca. Per l’occasione ha portato dei dolci da condividere con i colleghi.

Causa fusioni da oggi potrebbe essere il suo primo giorno in una nuova banca. Ma ne siamo proprio sicuri?

settembre 28, 2007

28 settembre

Filed under: Attualità,Finanza - Economia — vavadixit @ 1:47 pm

RefreshmentsFesteggiamenti. Cosa ci sarà mai da festeggiare… mah! Consoliamoci con l’epitaffio del Vavatrone.

Ella fu. Siccome immobile,
dato il mortal sospiro,
stette la spoglia immemore
orba di tanto spiro,
così percossa, attonita
la borsa al nunzio sta,

Refreshmentsmuta pensando all’ultima
ora della banca fatale;
né sa quando un simile
sistema o canale
per gli ordini elettronici
a utilizzar verrà.

Lei folgarante in solio
vide il mio genio e piacqui;
quando, da giovane stagista,
caddi, risorsi e giacqui,
di mille voci al sònito
mista la sua non ha:

grato del passato encomio
e del suo affettuoso equipaggio,
il cuor si commuove al sùbito
sparir di tanto raggio;
e scioglie all’urna un cantico
che forse non morrà.

Da bloomberg ai derivati,
da IMIDirect ai Curando,
di quel securo il fulmine
andava lesto realizzando;
lavorò dal Seveso al Catai,
dall’uno all’altro mar.

Fu vera gloria? Ai posteri
l’ardua sentenza: noi
chiniam la fronte al Massimo
Fattor, che volle in lei
del creator suo spirito
più vasta orma stampar.

La procellosa e trepida
gioia d’un gran disegno,
l’ansia d’un cor che indocile
serve, pensando all’assegno;
e il giunge, e tiene un premio
ch’era follia sperar;

tutto ella provò: la gloria
maggior dopo la sentenza,
la condanna e la vittoria,
la scalata e la triste decadenza;
due volte nella polvere,
due volte sull’altar.

Ella si affermò: due tempi,
l’un contro l’altro armato,
sommesse a lei si volsero,
aspettando il prestito erogato;
ella fe’ silenzio, ed arbitro
s’assise in mezzo a lor.

E sparve, e i dì nell’ozio
chiuse nell’accieria feconda,
vittima d’immensa furbizia
e di cupidigia profonda,
dell’innominabile avvocato
che si maladice ancor.

Come sul capo al naufrago
l’onda s’avvolve e pesa,
l’onda su cui del misero,
alta pur dianzi e tesa,
scorrea la vista a scernere
prode remote invan;

tal su di noi il cumulo
delle memorie scese.
Oh quante volte ai posteri
narrerem le tue imprese,
e di come era bello lavorare
con te nel centro di Milan!

Oh quante volte, al tacito
morir d’un giorno inerte,
poserem le mani fulminee,
le braccia al sen conserte,
stette, e dei dì che furono
l’assalse il sovvenir!

E ripenserem i mobili
le tende, e i lignei valli,
ai nostri vecchi ruoli,
e il caffè degli intervalli,
e il lavor gioioso ma serio
e il celere ubbidir.

Ahi! Grande e tanto strazio
colpisce tutti i presenti,
e li addolorò; ed il cuor
anche dei fidati consulenti,
è lacerato da un profondo dolor, 
e  nuovo cliente colmar non può;

ogni cosa riservi il fato,
qualsiasi tipo di abbondanza,
ai successi eterni, e al premio
che i desideri avanza,
il ricordo di questi anni felici,
dimenticar giammai potrò.

 Bella Immortal! benefica
Banca ai trïonfi avvezza!
Scrivi ancor questo, allegrati;
ché più superba altezza
alla presenza della Consob
giammai non si presentò.

Tu dalle stanche ceneri
risorgerai nella parola:
il ceo che atterra e suscita,
che affanna e che consola,
alla banca compratrice
il nome tuo infin posò.

settembre 24, 2007

I nuovi traffichini

Filed under: Finanza - Economia,Sport — vavadixit @ 2:05 pm

Calcio. Mentre Zampagna continua a sfornare gol spettacolari, fuori dal campo si aggirano i nuovi traffichini.

L’Ansa ha appena battuto la notizia del rinvio a giudizio di Galliani e Moratti:

MILANO – La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per il presidente dell’Inter Massimo Moratti, il vicepresidente Rinaldo Ghelfi e l’ex dirigente Mauro Gambaro, e l’ex amministratore delegato e vicepresidente vicario del Milan, Adriano Galliani indagati nell’ambito dell’inchiesta sul falso in bilancio condotta dal pm Carlo Nocerino. La richiesta di rinvio a giudizio è partita nei giorni scorsi dall’ufficio di Pm per essere inoltrata al Gup.

settembre 5, 2007

L’ho visto!

Filed under: Finanza - Economia,Gossip,Società e costume — vavadixit @ 9:04 pm

Luca Cordero di MontezemoloVip. Ebbene sì, l’ho visto!

Non scandalizzatevi, non ho visto il pistolino di Luca Cordero di Montezemolo ma il Montezemolo stesso che camminava con passo spedito in via Sant’Andrea verso la sua auto blu, inseguito da una nutrita muta di guardaspalle.

Auto MontezemoloPrecisazioni:

  1. Come testimonia la prima foto, non sarebbe corretto chiamare “pistolino” l’arnese di Montezemolo. La stessa Rosy Bindi e la signora Mastella discutono delle dimensioni da big bamboo.
  2. La seconda foto testimonia che Luca non usa auto blu. Il nostro si è infatti accomodato su un’auto argento, preceduto e seguito da altre due auto della scorta. Soldi dei contribuenti buttati?

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.