Notizie sicure dal Vava

marzo 15, 2008

Spitzer vs Mele

Filed under: Attualità,Popoli e politiche — vavadixit @ 1:53 pm

ashley.jpgPolitica. C’è una bella differenza fra la politica USA e quella italiana. Certo, gli onorevoli mandrilli ci sono in Italia e negli States, ma vuoi mettere la differenza?

Analizziamo il caso di Cosimo Mele, ex UDC di Casini (!!!), e di Eliot Spitzer, governatore Democratico dello stato di New York.

La prostituta. Mele si è portato in camera una buzzicona, tale Francesca Zenobi. Spitzer se la faceva con una figacciona. Si confrontino le foto!

zenobi.jpg

La scoperta. Mele è stato incastrato perchè ha ceduto troppa cocaina alla Zenobi che si è sentita male. Spitzer è stato scoperto grazie ad un’indagine del Dipartimento del Tesoro che, seguendo flussi di denaro sospetti è giunto al bordello virtuale Emperor’s Club, presso il quale lavorava la bella Ashley e tra i cui clienti c’era appunto il nostro Eliot.

Le conseguenze. Il brindisino Mele si è dimesso dall’UDC ma è rimasto parlamentare, nel gruppo misto. Lo Yankee Spitzer ha chiesto pubblicamente scusa e si è dimesso da tutti gli incarichi.

La pubblicità. La nostrana Zenobi è andata un paio di volte in TV da Costanzo e alle Iene. All’americanina Ashley è contesa da Penthouse e Hustler a suon di milioni di dollari.

Evviva l’America!

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: