Notizie sicure dal Vava

dicembre 14, 2006

Sindrome di Susac

Filed under: Senza categoria — vavadixit @ 1:54 pm

Susac
Rarità
. La sindrome di Susac è nota anche come SICRET è una malattia  diagnosticata per la prima volta nel 1979 e della quale, al gennaio 2003, erano affette meno di 100 persone al mondo, principalmente giovani donne.
Gli effetti di questa rarissima malattia sono forti emicranie e, sopratutto, terribili allucinazioni che fanno credere alla sfortunata persona di trovarsi in luoghi già visitati in passato.
Oggi Repubblica riporta la notizia di una donna inglese che, affetta dalla sindrome di Susac, crede di vivere a Parigi (dove aveva lavorato per quattro anni).
Questa donna parla in francese, invita gli amici a farle visita a Parigi (mentre lei vive a Bristol) e fa colazione solo con croissant.

In ufficio abbiamo un caso simile: si tratta di una giovane donna calabrese che sostiene di essere altoatesina. Oggi stava mangiando beatamente una brioches, solo perchè la macchinetta non distribuisce lo strudel, invece della più consona soppressata.
Non ha ancora iniziato a parlare in tedesco… per adesso…

Annunci

8 commenti »

  1. finchè non inizia a dire “voi qui in Italia…” e a lamentarsi della forma dei cuscini che abbiamo qui…e di tante altre cose …non è una perfetta altoatesina, quindi state tranquilli non soffre della sindrome di Susac

    Commento di giugiu — dicembre 14, 2006 @ 3:05 pm | Rispondi

  2. Leggermente razzista..ma d’altronde cosa puoi aspettarti da uno che si fa chiamare vava e si diverte allenando squadre di calcio…sicuramente preso per il culo da tutti i suoi “giocatori”.

    Commento di Vivi — dicembre 26, 2006 @ 3:47 pm | Rispondi

  3. Buon Natale, Vivi, buon Natale.
    Ti auguro di cuore che il Signore ti doni tutta quella serenità che evidentemente ti manca, visto il tuo commento.
    La prossima volta, magari, prima di lanciare certe accuse non limitarti a leggere un solo post, come tu hai fatto.
    Ho cercato di risponderti in privato ma l’indirizzo email che hai indicato (vivi@vaffa.org) non esiste.
    Buon Natale!

    Commento di vava — dicembre 26, 2006 @ 5:46 pm | Rispondi

  4. It’s awesome to pay a quick visit this site and reading the views of all colleagues concerning this paragraph, while I am also keen of getting knowledge.

    Commento di Chandra — gennaio 22, 2013 @ 3:50 am | Rispondi

  5. I actually desire to take note of this specific blog post, “Sindrome di
    Susac | Notizie sicure dal Vava” on my very own web page.

    Do you really mind in the event that I reallydo it?

    Regards ,Akilah

    Commento di http://google.com — febbraio 14, 2013 @ 2:43 am | Rispondi

  6. Hello there, I found your blog by way of Google while looking
    for a similar topic, your site got here up, it seems to be
    great. I’ve bookmarked it in my google bookmarks.

    Commento di Hattie — marzo 26, 2013 @ 10:11 pm | Rispondi

  7. Your style is very unique compared to other people I have read stuff from.
    Many thanks for posting when you have the opportunity, Guess
    I’ll just bookmark this web site.

    Commento di free surveys paid — aprile 10, 2013 @ 1:40 pm | Rispondi

  8. I will right away snatch your rss feed as I can not in finding your
    email subscription hyperlink or e-newsletter service.
    Do you have any? Kindly let me recognise in order that I may just subscribe.
    Thanks.

    Commento di websites designing company — aprile 11, 2013 @ 12:53 am | Rispondi


RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: