Notizie sicure dal Vava

settembre 25, 2006

PRK

Filed under: Senza categoria — vavadixit @ 10:53 am

Occhio Oculistica. Oggi l’amico Massimo si sottopone all’operazione chirurgica per correggere i difetti visivi che lo costringevano all’uso di lenti a contatto. Fra le diverse possibili tecniche Max verrà operato con la PRK, Photo Refractive Keratectomy, che consiste nella rimodellizzazione tramite laser della curvatura della cornea.

Io mi sono sottoposto alla stessa operazione due anni fa e adesso sono felice e contento ma, sopratutto, vedo bene.

Per tutti gli amici di Max, curiosi di sapere cosa sta facendo in questo momento, ecco cosa avviene durante l’intervento.

  • Vieni portato in una saletta pre-operatoria in compagnia di tanti altri operandi. L’intervento è infatti molto veloce quindi si possono operare più persone nello stesso giorno. Mentre aspettano gli operandi cercano conforto scambiandosi dubbi e impressioni su ciò che si apprestano a fare.
  • Una gentile infermiera ti fa indossare il classico camice verde e ti mette del collirio anestetico e, quando è il tuo turno, entri nella sala operatoria.
  • Ti viene applicato un divaricatore oculare allo scopo di tener aperto l’occhio per tutta la durata dell’operazione. Non è molto fastidioso.
  • L’oculista rimuove l’epitelio, la parte superficiale della cornea, con un raschietto simile ad un piccolo pettine. Dato che l’occhio è anestetizzato non si sente alcun dolore.
  • Inizia l’operazione. Devi fissare una luce blu mentre il laser (luce rossa) rimodella la superficie esterna della cornea. Si sente odore di pelle di pollo bruciata: è la tua cornea che va in fumo.
  • Dopo pochissimi minuti l’operazione è finita. Ti viene applicata una lente neutra che ha lo scopo di proteggere la cornea nel periodo post-operatorio mentre si deve riformare l’epitelio.
  • Si ripete l’operazione sull’altro occhio ed il gioco è fatto!

I due, tre giorni successivi l’intervento sono abbastanza dolorosi ma poi i vantaggi sono impagabili.

    Annunci

    2 commenti »

    1. Quasi, quasi…

      Commento di Berbera — settembre 26, 2006 @ 10:27 am | Rispondi

    2. In base alla mia esperienza la consiglierei a tutti. I vantaggi ottenuti riacquistando la vista coprono enormemente le sofferenze post-operazione che, fra l’altro, durano solo tre giorni per la PRK e qualche ora per la LASIK.
      Ovviamente è necessario essere convinti ed affidarsi ad un oculista di cui si ha fiducia.

      Commento di Giovanni Vavassori — settembre 26, 2006 @ 1:50 pm | Rispondi


    RSS feed for comments on this post.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: